Benvenuto, visitatore! [ Registrati | Loginrss

Inserisci una scheda

 

Storica Contrada Burò di Allumiere

La Storica Contrada Burò nasce nel 1963 con l’istituzione del Palio delle Contrade da parte dell’amministrazione comunale di Allumiere presieduta da Riccardo Rinaldi. La conseguente suddivisione del paese in vari spaccati, infatti, determinò lo sviluppo delle sei contrade allumierasche.
Il termine Burò deriva dalla parola francese “bureau”, ufficio, in quanto nel territorio della contrada si trovavano gli uffici della direzione delle miniere di allume durante l’appalto della ”Societè Financière de Paris”, nella seconda metà del 1800.
Legati alla presenza degli uffici amministrativi sono anche i colori del Burò, il bianco e il nero, che rappresentano proprio la carta e l’inchiostro in essi utilizzati.
Il simbolo della contrada, l’archetto, si trova in Piazza Mertel ed è ancora transitato dai pedoni che giungono nella piazzetta del Burò.
L’inno è la Marsigliese.
La Contrada Burò diventa “Associazione Storica Contrada Burò” nel maggio 2005 ad opera di molti membri dell’attuale direttivo, avendo così un proprio riconoscimento dal punto di vista giuridico. L’associazione si propone di: – Promuovere, favorire e sviluppare le attività culturali, storiche, folkloristiche del paese, in particolare quelle connesse alla manifestazione denominata Palio delle Contrade; – Incrementare, approfondire e riscoprire le tradizioni storiche, ambientali e zootechiniche dell’asino, promuovere tutte le attività utili al raggiungimento degli scopi dell’associazione e di favorire le iniziative al fine di ampliare la crescita culturale, la socializzazione e la coesione tra gli associati.

Item Location

DATI SCHEDA